Domenica 4 agosto a Torino presso il Centro d'Incontro "Gladioli" Via dei Gladioli, 29: 2019 FestaBolivia
festeggiamenti in occasione del 194° anniversario della liberazione della Bolivia, con intrattenimenti ludici, canti e balli della tradizione sudamericana.

Organizzano la comunità boliviana con il supporto dell’Associazione Percorsi Intrecciati Onlus
Domenica 4 agosto la Comunità boliviana del Piemonte celebrerà la Festa Nazionale della Bolivia, giorno in cui si è proclamata libera, autonoma e indipendente.

Nell’Atto di Indipendenza del 6 agosto 1825, documento grazie al quale è stata sancita la liberazione definitiva dalla dominazione spagnola, è già presente l’orgoglio nazionale che è parte integrante del patrimonio culturale della Bolivia ancora oggi.
Il giorno stesso in cui venne firmato questo documento fu anche stabilito di cambiargli il nome in onore di Simòn Bolivar, riconosciuto come guida, padre e Primo Presidente del novello Stato, come pure per la capitale Chuquisaca, che divenne Sucre in onore del Gran Maresciallo di Ayacucho, Antonio José de Sucre, che aveva contribuito alla liberazione del suolo boliviano.

L’appuntamento è dunque domenica 4 agosto, dalle ore 12,00 presso il Centro d’incontro “Gladioli” in via dei Gladioli 29 a Torino. Sarà l’occasione per i Boliviani della città per incontrarsi, e condividere esperienze, gioie e fatiche della quotidianità.
Sono previsti giochi, aperitivi e gastronomia boliviana (offerta libera che andrà a sostenere i progetti rivolti alla comunità), canti e balli con gruppi folcloristici e con la partecipazione straordinaria dello scultore Oliver Hurtado, unico scultore Boliviano è riconosciuto della critica internazionale Paolo Levi, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio e Jean Charles Spina per le sue grandi opere in marmo.

L’atto ufficiale si terrà alle ore 13,00, con l’esecuzione dell’Inno nazionale.

La festa è aperta alla cittadinanza tutta, con ingresso libero.