Locandina Ensamble Moxos BG   TOLunedì 16 aprile nel teatro auditorium di Piazza della Libertà di Bergamo, Ensamble Moxos portò la sua magia attraverso la musica e trasportò tutti i presenti nell’Amazzonia Boliviana, luogo in cui nel XVII secolo i Gesuiti arrivarono in quelle terre con l’obiettivo di evangelizzare e di liberare gli indigeni dalla schiavitù spagnola che li fu imposta nella conquista; portarono inoltre la musica: Il barocco, e lo insegnarono agli indigeni.

La musica è stata la protagonista della serata, in particolare il Barocco missionale e i canti della tradizione autoctona di San Ignacio de Moxos.
La delegazione era composta di 21 giovani musicisti, tra cui anche due bambini.
I suoni, i ritmi, la capacità e la bravura interpretativa dei brani della Passione di Cristo stregarono la platea, rubarono il cuore e riempirono di gioia e magia gli occhi del pubblico spettatore.
Presentatrice eccezionale della serata è stata Tiziana Ferguglia; moltissime le autorità presenti e i rappresentanti di diversi enti e realtà bergamasche.

La serata ha fatto Sold-out, molte persone rimassero in piedi e seduti sulle grandinate della platea. 2 ore piene di solo spettacolo musicale hanno reso Bergamo protagonista della prima tappa italiana di gira artistica di Ensamble Moxos.

La serata è stata possibile grazie a un’equipe di lavoro multidisciplinare incredibile tra istituzioni pubbliche quali l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo; la Diocesi di Bergamo, attraverso il Centro Missionario e la Missione Santa Rosa di Lima; la comunità boliviana di Bergamo, attraverso i Residentes Benianos e le collaborazioni di privati tra cui i gestori del Ristorante El Valluno di Bergamo. Oltre a loro, tantissime le persone che individualmente si ressero disponibile a collaborare nell’iniziativa in diversi modi.
Un’esperienza meravigliosa che oltre a creare sinergie tra diverse realtà ha portato a Bergamo l’istituzione più rappresentativa dell’arte musicale barocca della Bolivia.
Una cultura alimentata attraverso la volontà, l’impegno e la dedizione della Scuola di Musica di San Ignacio de Moxos, di cui l’Ensamble è la sua massima rappresentazione.

Siamo orgogliosi come Pintre, di avere potuto portare anche a Bergamo questa incredibile esperienza, di farla conoscere e di avere creato e messo in rete una task force particolarmente speciale, braccio operativo e partner diretto di questa attività sono stati i Residentes Benianos, che videro i suoi compaesani protagonisti nel palco e incantare la platea in uno spettacolo straordinario! .

Le parole molte volte sono di troppo, parlano di più le immagini e i frammenti di video che vi presentiamo.


L’arrivo

L'arrivoarrivo 2arrivo3arrivo 4

L’accoglienza

accoglienza

Il Concerto

concertoconcerto 1


cincerto 3concerto 4

concerto 4

concerto 5concerto 6

concerto 7concerto 8


concerto 9

concerto

concerto

Comunicato stampa

comunicato stampa

FOTOS Concierto - Google Drive